[Guest Post] “”Forced Entry” di Shaun Costello: Apocalypse Porn” di Dario Denta

Due eventi affondarono, con ogni probabilità, la cosiddetta Golden Age of Porn, ossia quel momento nel decennio 1970 durante il quale la pornografia divenne un genere cinematografico dalle ambizioni artistiche e si guadagnò un posto nelle sale. Innanzitutto gli eccessi dell’ambiente (AIDS compreso) e conseguenti scandali; una decadente atmosfera così ben descritta in “Boogie Nights. E poi forse “Forced Entry di Shaun Costello o, meglio, i limiti che esso superò. Continue reading